Seleziona una pagina

Lunedì 8 luglio 2019 a Bologna, “i bambini di Chernobyl” conquistano l’Assemblea legislativa regionale dell’Emilia-Romagna. A 33 anni dal disastro nucleare nell’allora centrale nucleare sovietica di Chernobyl, proseguono l’accoglienza e la prevenzione sanitaria della Regione Emilia-Romagna a favore dei bambini ucraini e bielorussi. L’occasione per fare il punto sul “Progetto Chernobyl” è stata la consueta giornata annuale di accoglienza dei “bambini di Chernobyl” promossa dal Parlamento regionale insieme alle Associazioni emiliano-romagnole.