Le biglietterie sono pronte: a partire da venerdì 22 aprile gli oltre 3000 abbonati Tper, e da domenica 24 aprile i circa 35mila abbonati Trenitalia, potranno ritirare il bonus per viaggiare gratuitamente in treno a maggio.

Il mese di abbonamento gratuito per i pendolari dell’Emilia-Romagna, garantito con le risorse che derivano dall’applicazione delle sanzioni alle aziende di trasporto ferroviarie, è stato deciso come risarcimento per i disagi nel servizio che si sono verificati lo scorso anno.

Due i requisiti per avere il bonus: essere titolare di un abbonamento per viaggiare su una tratta ferroviaria che abbia almeno origine o destinazione in Emilia-Romagna; possedere un abbonamento annuale, o due mensili tra gennaio e aprile 2016, per viaggiare sulla stessa tratta.

Per chi è titolare di un abbonamento mensile con Tper, per ritirare il bonus c’è tempo fino al 25 maggio, per gli abbonati annuali fino al 24 giugno. Gli abbonati mensili di Trenitalia possono richiedere il bonus fino al 24 maggio, gli annuali fino al 30 giugno. Il bonus riguarda unicamente la parte su ferrovia degli abbonamenti integrati “Mi Muovo”, Ferrobus o IVOL Lombardia (quest’ultimo molto utilizzato dai piacentini che vanno a Milano). L’accesso ai bus, per il mese di bonus, dovrà essere acquistato a parte.

Il bonus può essere ritirato unicamente nelle biglietterie di Trenitalia e di Tper: questo vale anche per chi ha comprato gli abbonamenti mensili in altre rivendite. Fanno eccezione le linee Tper nel modenese, reggiano e per la Parma-Suzzara: in questo caso i bonus vengono distribuiti nelle biglietterie delle aziende Seta e Tep.

Inoltre Trenitalia, per rispondere meglio alle esigenze dei clienti, metterà a disposizione dal 26 al 30 aprile un punto dedicato aggiuntivo nella stazione di Bologna per agevolare il rilascio dei bonus. Sarà aperto dalle 7 alle 21. Previste anche aperture straordinarie in altre biglietterie dell’Emilia-Romagna.