Il 7 aprile 2001 a Fidenza venne fondata la “Associazione dei Comuni Italiani sulla Via Francigena secondo l’itinerario di Sigerico” oggi “Associazione Europea delle Vie Francigene” (AEVF). Trenta Comuni, tra i quali Fidenza e Piacenza, e quattro Province firmarono l’atto costitutivo. Oggi i membri sono 103 tra i quali 86 Comuni, 9 Province, 7 Regioni.

Il 28/30 aprile p.v. AEVF intende festeggiare degnamente i 15 anni di attività discutendo la strategia dei prossimi anni. La Via Francigena è divenuta esempio virtuoso di turismo sostenibile e di sviluppo in particolare di territori rurali e centri urbani di piccole e medie dimensioni. Oltre al mantenimento della certificazione di “Itinerario culturale del Consiglio d’Europa”, di cui è stata chiesta l’estensione al tratto Roma/Puglia, è stata avviata anche la procedura di riconoscimento UNESCO: una duplice certificazione di qualità che dia ancor più forza al progetto della Francigena.

In occasione del XV anniversario viene organizzata una riflessione comune sul “Caso Francigena” e sugli ambiti di vita collettiva che essa tocca: storico, religioso, sociale, economico, istituzionale: 4 mezze giornate a Fidenza e a Piacenza (dove AEVF ha la sede operativa), alla presenza di associazioni e personalità d’Inghilterra, Francia, Svizzera, Italia, i quattro Paesi attraversati dalla Francigena.